Accompagnamento al lavoro – Garanzia Giovani

Con avviso numero 65, pubblicato in data 09/11/2015 sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania, sono stati definiti i bonus occupazionali concessi ai datori di lavoro intenzionati ad assumere giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni che hanno aderito al Programma Garanzia Giovani.

Misura dell’incentivo

Gli incentivi sono erogati ai datori di lavoro che assumono un giovane ricorrendo ad una delle sotto elencate tipologie contrattuali:

  • Tempo determinato o somministrazione dalla durata di 6-12 mesi;
  • Tempo determinato o somministrazione dalla durata maggiore di 12 mesi;
  • Tempo indeterminato;
  • Apprendistato professionalizzante o di mestiere.

L’incentivo riconosciuto varia a secondo della tipologia contrattuale attivata e della classe di profilazione attribuita al giovane, come indicato dalla sottostante tabella:

BONUS ASSEGNATI IN BASE AL PROFILING DEL GIOVANE E DELLE DIFFERENZE TERRITORIALI
BASSA MEDIA ALTA MOLTO ALTA
Contratto a tempo determinato o somministrazione superiore o uguale a 6 mesi € 1.500,00 € 2.000,00
contratto a tempo determinato o somministrazione maggiore o uguale a 12 mesi € 3.000,00 € 4.000,00
Contratto a tempo indeterminato € 1.500,00 € 3.000,00 € 4.500,00 € 6.000,00
Contratto apprendistato professionalizzante o di mestiere € 1.500,00 € 3.000,00 € 4.500,00 € 6.000,00

L’incentivo spetta anche in caso di rapporto a tempo parziale, purchè sia concordato un orario di lavoro pari o superiore al 60% dell’orario normale.

È inoltre previsto che l’incentivo venga autorizzato una sola volta per ogni lavoratore, anche nel caso in cui dovesse esserci rinnovo del rapporto di lavoro.

È invece concesso un ulteriore beneficio nel caso di proroga del rapporto di lavoro o di trasformazione di un precedente rapporto di lavoro a tempo determinato ad uno a tempo indeterminato.

Esempio: ALFA assume a tempo determinato per 12 mesi – dal 01.01.2015 al 31.12.2015 – Tizio, cui è attribuita la classe di profilazione “ALTA”. Per la tabella precedente verrà concesso all’azienda un incentivo di 3.000 euro. Se ALFA decide di tramutare, in data 01.01.2016, il contratto in uno a tempo indeterminato ALFA può essere ammesso all’incentivo residuo di 1.500 euro (4.500 – 3.000)

Adempimenti dei datori di lavoro

Le circolari INPS n.118 del 03/10/2014 e n.129 del 26/06/2015 definiscono gli adempimenti in capo al datore di lavoro intenzionato ad assumere un giovane che ha aderito al programma Garanzia Giovani:

  1. Inoltrare la domanda di istanza on-line “CAGI” disponibile all’interno dell’applicazione “DiResCo – Dichiarazione di Responsibilità del Contribuente” che è possibile trovare sul sito INPS “servizi online”;
  2. Nei giorni successivi all’inoltro della domanda preliminare, sarà possibile trovare sull’applicazione “DiResCo” la comunicazione con la quale si informa il rigetto o l’accettazione della domanda (in questo caso verrà anche comunicato l’importo dell’incentivo);
  3. Se la domanda viene accettata, entro sette giorni lavorativi dalla ricezione della comunicazione, il datore di lavoro deve effettuare l’assunzione o trasformazione del contratto;
  4. Entro quattordici giorni lavorativi dalla ricezione della comunicazione, invece, il datore di lavoro ha l’onere di comunicare l’avvenuta assunzione o trasformazione del contratto, chiedendo la conferma della prenotazione. La comunicazione deve essere effettuata mediante apposita funzionalità disponibile sull’applicazione “DiResCo”.

Informazioni di contatto:

Via Sant’Aspreno, 13
Napoli
P.IVA 07623070633